COSA NE PENSATE DI JEFFERY DEAVER? IL VS. LIBRO PREFERITO.


Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo
Autore Messaggio
jeff90
Macchina di Rube Goldberg Macchina di Rube Goldberg
Messaggi: 49
Località: milano
MessaggioInviato: Mer 19 Set, 2007 1:04 pm    Oggetto:   

Logicamente Deaver è da perdonare però non è brutto assolutamente come libro perchè ripet, nel finale si riscatta alla grande.
Comunque leggete tutti Il collezionisat di ossa che poi con i libri successivi soprattutto con lo scheletro che balla, l'uomo scomparso e la luna fredda vi divertirete.
Deaver my love
jakken
Agente scelto
Messaggi: 154
MessaggioInviato: Mer 19 Set, 2007 1:23 pm    Oggetto:   

jeff90 ha scritto:
... e non dimentichiamoci La bambola che dorme dove Deaver esce un po' dai suoi schemi per iniziare un nuovo ciclo con protagonista Kathryn Dance, esperta in cinesica e interrogatori che garzie alla sua professionalità risolve un caso intricato. Il ciclo di Dance si alternerà a quello di Rhyme. Per chiarimenti sui libri citati sono a vs. disposizione e se volete vi farò una breve trama e analisi.
In linea di massima concordo con Jakken.


Ecco, io sono molto incuriosito da questo nuovo ciclo più che dal conosciuto di "Rhime". Che dici Jeff90? Esce troppo dai suoi schemi o è riuscito a creare un personaggio valido e verosimile?
Devo dire che mi garba molto di Deaver il fatto di non fossilizzarsi e di non voler spremere a tutti i costi i personaggi che lo hanno reso grande. Certo, Amelia e Rhime ci sono... ma il fatto di rimettersi in gioco con nuovi cicli mi fa pensare che sia uno scrittore che segue in primis le idee, piuttosto delle ricerche di mercato e le proiezioni sulle vendite...
jeff90
Macchina di Rube Goldberg Macchina di Rube Goldberg
Messaggi: 49
Località: milano
MessaggioInviato: Mer 19 Set, 2007 1:45 pm    Oggetto:   

Naturalmente Jakken,
Deaver è molto attento alle volonta dei fans e sempre pronto a riscattarsi.
Non è che sia proprio uscito dagli schemi però ha creato per la seconda volta un ciclo con protagonista una donna(Rune solo in inglese e Dance) rendendosi capace di dare ascolto alle voci delle fans al rosa, che sempre di più chiedono meno maschilismo e che il loro ruolo nella vita di tutti i giorni sia più imporatnte di quanto non sia considerato nei tempi addietro.
Credo che abbia scelto Dance anche per far crescere nuovamente l'attesa e l'interesse per Rhyme che, a me no, però potrebbe stancare a insistere solo e sempre sugli stessi personaggi perchè rischia di fa venire la nausea al lettore.
E' anche una buona cosa visto che Rhyme e Dance verranno pubblicati con l'alternanza di un anno.
La capacità di Deaver è questa: sviluuppare più progetti in contemporanea e se vi può interessare Deaver sta scrivendo un libro ambientato completamente in Italia tra Milano,Firenze e Roma e sempre più di frequente sarà qui........in Italy.

Datemi delle vs. opinioni sui libri letti così sviluppiamo un dibattito.
Ciao
Deaver my love
LadyEder
Agente scelto
Messaggi: 158
MessaggioInviato: Lun 24 Set, 2007 2:28 pm    Oggetto:   

ciao raga!!!
anche io sono una deaveriana convintissima!!!
lincoln e amelia mi piacciono tantissimo, a dire la verità sono un po perplessa sul ciclo di Katrin Dance, che non mi entusiasma granchè come personaggio...penso che il nuovo ciclo non farà altro che rallentare l' uscita dei romanzi con lincoln. e questa è una...tragedia
LadyEder
Agente scelto
Messaggi: 158
MessaggioInviato: Lun 24 Set, 2007 2:29 pm    Oggetto:   

al momento sono a corto di letture, magari qualcuno di voi potrebbe consigliarmi un bel ciclo da cominciare!!!
sono tre le cose che mi premono:
1 che le indagini siano condotte con un taglio scientifico ma senza tralasciare quello umano e soprattutto senza escludere le parti completamente dedicate al "cattivo"(che dicono manchino del tutto in patricia cornwell)
LadyEder
Agente scelto
Messaggi: 158
MessaggioInviato: Lun 24 Set, 2007 2:30 pm    Oggetto:   

2 che i personaggi siano personaggi a cui affezionarsi, insomma simpatici e con storie personali di cui si è messi a parte senza eccedere nel patetismo di vite sull' orlo della catastrofe
3 che lo stile sia come quello di deaver...duro, colloquiale, gergale in alcuni punti, accurato ma non....palloso
jakken
Agente scelto
Messaggi: 154
MessaggioInviato: Lun 24 Set, 2007 7:52 pm    Oggetto:   

In effetti Deaver costruisce thriller "tosti", con un taglio "cattivo e crudo" notevole. Non è facile ritrovare gli stessi elementi nei libri di altri autori.
Tuttavia qui, in italia, abbiamo Carlo Lucarelli che in quanto a sviluppo dei personaggi, cattiveria, e trame mai banali, non è secondo a nessuno... nemmeno hai tento acclamati autori stranieri.

Serie con l'ispettore Grazia Negro
1994, Lupo Mannaro (buon inizio)
1997, Almost Blue (spettacolare al punto da farne un film)
2000, Un giorno dopo l'altro (il migliore della serie... per me)
Eventualmente ci sono altre due serie dedicate ad altri personaggi.

Se vuoi rimanere in America e vuoi andare sul sicuro, scegli Michael Connelly e la sua serie dedicata ai casi di Harry Bosch.

http://it.wikipedia.org/wiki/Michael_Connelly#Romanzi_con_Harry_Bosch

Ciao Wink
jeff90
Macchina di Rube Goldberg Macchina di Rube Goldberg
Messaggi: 49
Località: milano
MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2007 7:04 am    Oggetto:   

Il ciclo di Dance non è deludente perchè alla fine Deaver mantiene tutti i suoi ingradienti per un Thriller mozzafiato.
Comunque se vuoi avvicinarti allo stile Deaveriano con indagini scientifiche ti consiglio Patricia Cornwell con il ciclo di Kay Scarpetta. Gurda qusto link: http://it.wikipedia.org/wiki/Patricia_Cornwell
Deaver my love
LadyEder
Agente scelto
Messaggi: 158
MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2007 9:25 am    Oggetto:   

grazie!
avevo preso in considerazione entrambi... il ciclo di bosch e di scarpetta.
che mi dite invece di katy Riches e delle serie di Temperance Brennan?
oppure non so avevo pensato a Patterson con il ciclo di Alex Cross, lo consigliate? il fatto è che leggendo un estratto di P.Cornwell mi è sembrato che abbia una scrittura un po pesante, non credete?
jeff90
Macchina di Rube Goldberg Macchina di Rube Goldberg
Messaggi: 49
Località: milano
MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2007 10:10 am    Oggetto:   

Io credo che Cornwell sia scorrevole come Deaver e la affinità maggiore la troviamo nelle ricerche scientifiche.
Katy Reichs ho letto solo Skeleton e non mi ha entusiasmato molto io ti consiglio vivamente scarpetta.
Deaver my love
jakken
Agente scelto
Messaggi: 154
MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2007 11:12 am    Oggetto:   

LadyEder ha scritto:
grazie!
avevo preso in considerazione entrambi... il ciclo di bosch e di scarpetta.
che mi dite invece di katy Riches e delle serie di Temperance Brennan?
oppure non so avevo pensato a Patterson con il ciclo di Alex Cross, lo consigliate? il fatto è che leggendo un estratto di P.Cornwell mi è sembrato che abbia una scrittura un po pesante, non credete?


Se metti da parte Connelly, Patterson è un ottima alternativa (nel ciclo di Alex Cross ci sono dei capolavori come Gatto & Topo, forse il più bel thriller che abbia mai letto.)
La Cornwell è molto brava, ma sinceramente la trovo ripetitiva. Ho apprezzato più il libri senza Scarpetta (tipo "Il nido dei calabroni") che quelli con.
Poi, lo so che sono solo tre libri... ma dai una possibilità a Lucarelli e all'ispettore Grazia Negro. Anche perchè, ormai, è molto meno scontato un thriller ambientato nel nostro paese che nella solita America/New York/Los Angeles... &CO.
Ciao
LadyEder
Agente scelto
Messaggi: 158
MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2007 11:24 am    Oggetto:   

per quanto riguarda deaver,che è l' oggetto di questa discussione, io consiglio di leggere la luna fredda, che tra i libri della serie, ho giudicato il più maturo, insieme allo scheletro che balla.


Ultima modifica di LadyEder il Mar 25 Set, 2007 11:35 am, modificato 1 volta in totale
LadyEder
Agente scelto
Messaggi: 158
MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2007 11:34 am    Oggetto:   

visto che sono molto affezionata a deaver e al taglio scientifico delle sue indagini seguirò per primo il consiglio di un deaveriano come me ...patricia cornwell...se mi assicuri che lo stile non sia noioso Razz
proseguendo poi con lucarelli, connelly che mi sa tanto di detective in stile sherlock,e patterson
grazie a tutti per i consigli!
jeff90
Macchina di Rube Goldberg Macchina di Rube Goldberg
Messaggi: 49
Località: milano
MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2007 12:19 pm    Oggetto:   

vai sulla cornwell brava
Deaver my love
jakken
Agente scelto
Messaggi: 154
MessaggioInviato: Mar 25 Set, 2007 2:51 pm    Oggetto:   

LadyEder ha scritto:
connelly che mi sa tanto di detective in stile sherlock

Ti sa male... i libri di Connelly sono noir puri, neri, duri, e che lasciano molto spazio alle vite di tutti i personaggi. C'è l'investigazione, con tanto di analisi, scentifica, ecc... ma Bosh vuol dire in buona dose istinto.

Buona lettura, comunque... ti affezionerai sicuramente a K.S., anche se credo che sei destinata ad entrare nel club di chi non hanno mai finito la serie...
Ma è giusto che ci sbatta la testa anche tu. Wink
Mostra prima i messaggi di:   
   Torna a Indice principale :: Torna a Parliamo di libri Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6  Successivo

Vai a:  
Non puoi inserire nuove discussioni in questo forum
Non puoi rispondere alle discussioni in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum